La menopausa è un vero e proprio momento fisiologico che avviene quando termina il periodo di fertilità della donna. È proprio in questa particolare fase, dove il corpo della donna matura, cambia e si evolve, che si potranno riscontrare alcuni fastidi fisici. Ma come contrastarli? Per garantire una normale qualità della vita possiamo trovare validi alleati dalla natura. Tra i rimedi naturali per la menopausa, il più conosciuto, è sicuramente il trifoglio rosso. Il trifoglio rosso è una pianta appartenente alla stessa famiglia dei legumi le cui sommità fiorite possono essere lavorate per preparare estratti e integratori naturali in compresse e capsule, ma anche per essere utilizzate in infusione come un tè.

La pianta è in grado di apportare importanti benefici all’organismo della donna in menopausa, poiché è ricca di isoflavoni, composti fitonutrienti che, una volta assorbiti, attivano la loro azione antiossidante, fornendo fondamentali elementi ideali per il benessere psicofisico. Il trifoglio rosso è anche ricco di minerali, magnesio, potassio, fosforo, calcio e vitamine (A, B12, E, K, C), che contribuiscono al benessere generale dell’organismo. Il trifoglio rosso è quindi il più indicato tra i rimedi naturali per la menopausa. Può alleviare il gonfiore, gli stati ansiosi e nervosi. Grazie ai suoi isoflavoni ed estrogeni potrà anche ridurre le vampate di calore e tutti i sintomi legati alla sfera umorale.